it_con-intuitione

Prima di tutto, voglio ringraziarti per l'opportunità di incontrare te e questo metodo.
Devo ammettere che questo progetto mi ha catturato fin dall'inizio. Immediatamente sono stato sfidato dal suo nome "LOVED LIVING ALPHABET": come può un alfabeto essere amato e vivo? Questa mia reazione spontanea aveva identificato immediatamente la ragione per la creazione di questo metodo. Certo, avevo imparato lettere e poi leggendo e scrivendo in modo "classico". Quindi la mia domanda era naturale. La mia esperienza personale non mi ha permesso di associare l'apprendimento dell'alfabeto con sentimenti positivi: per me è stato un "must".
Subito dopo questa prima domanda, sono rimasto totalmente affascinato dalla coerenza del metodo, dalla sua argomentazione scientifica, dalla sua semplicità e dalla sua naturalezza. È esattamente come devono accadere le cose.
Non si tratta solo di imparare l'alfabeto, si tratta di imparare in generale, come aiutare i bambini a imparare da soli e su se stessi. I bambini vivono una storia, si identificano con i personaggi, affrontano le sfide e tutto ciò li aiuta a sviluppare se stessi. Esemplificano e raccontano la loro storia. È un processo di acquisizione di conoscenza e auto-conoscenza. A mio parere, l'alfabeto vivente adorabile è più di una storia di lettere di apprendimento. È un'esperienza per i bambini su come vivere e amare.
I principali aspetti scientifici che mi hanno attratto sono stati: "Nessuna cognizione senza emozione", "Fasi critiche: usalo o perdilo!", "Passare dal quadro generale al dettaglio / Effetto cappello messicano", "Se un bambino reagisce con iperattività , questa può essere una reazione salutare "," L'innovazione viene dalle squadre ".
Oltre a tutto ciò, è un progetto ambizioso, considerando la resistenza umana al cambiamento. Gli insegnanti potrebbero essere riluttanti a causa di ciò (ovviamente, è di nuovo su come funziona il cervello umano: è a suo agio con ciò che sa e richiede tempo per accettare i cambiamenti). Devo ammettere, ho anche bisogno di tempo per approfondire il metodo, per praticare e migliorare il linguaggio del mio corpo per diventare più espressivo.
Lavoro con bambini (compresi bambini con bisogni speciali, difficoltà di apprendimento, autismo, ecc.), Genitori e insegnanti per 16 anni come psicologa clinica. Nel caso particolare dei bambini autistici che già conoscono l'alfabeto, posso vedere questo progetto applicato anche nella direzione opposta: iniziamo con ciò che sanno (lettere) per sviluppare il loro linguaggio del corpo e le emozioni, la loro teoria della mente e la coerenza centrale .
Secondo me, è un metodo molto ingegnoso e versatile. Lo applicherò.
Grazie ancora per l'opportunità di imparare. Parteciperò a questo progetto con il desiderio di implementare e sviluppare il metodo presentato.

I nostri studenti del primo anno (matricole) della Facoltà di Montanologia e Ingegneria della Protezione Ambientale in Agricoltura hanno partecipato molto interessati a questo seminario di educazione primaria a misura di cervello. Il loro interesse ha due prospettive: come futuri insegnanti nelle aree rurali e come futuri genitori.
La genialità e la creatività dei metodi di apprendimento proposti sono una fonte di ispirazione per questi insegnanti, poiché il progetto tratta dei valori emotivi, che sono importanti, indipendentemente dall'età del pubblico.
Attraverso la novità del suo approccio costruttivo di partecipazione partecipativa, vediamo in particolare il successo del progetto per lo sviluppo individualizzato in ambienti multiculturali. Il metodo arricchisce emotivamente e cognitivamente, supporta la tolleranza e si orienta verso le cose che uniscono le persone, indipendentemente dalle barriere linguistiche.
Ci congratuliamo con il team di progetto e, a beneficio di tutti, siamo aperti a nuove collaborazioni.

La mente dei bambini è come una spugna: assorbe e immagazzina le informazioni ad alta velocità. Ma il modo in cui i bambini sono in grado di utilizzare le informazioni che immagazzinano e di applicarle nella vita reale dipende molto dal modo in cui le informazioni sono state presentate a loro.
Pertanto, penso che il modo in cui questo metodo si avvicina a insegnare lettere, insegnare l'alfabeto, il modo in cui presenta il nuovo materiale, la sfida interattiva attraverso la quale i bambini sono portati a scoprire le lettere dell'alfabeto, assicura un approccio logico, intuitivo e anche scientifico .
Le immagini presentate ai bambini sono piene di significati versatili: oltre a scoprire le lettere dell'alfabeto, le immagini insegnano amicizia, fiducia, collaborazione, amore e possono essere l'inizio per lo sviluppo di nuovi argomenti, nuove attività.
I bambini sono più interessati a ciò amano, in ciò che dà loro piacere, in ciò che li rende felici. Quindi sono più propensi ad amare e ad apprezzare un alfabeto "vissuto" che scoprono attraverso le immagini. Il fatto che siano sfidati lungo tutta la storia per riconoscere, scoprire e trovare significati, spiegazioni, connessioni tra i personaggi, li rende "svegli", mantiene vivo il loro interesse e garantisce un apprendimento consapevole, significativo e pratico.

Questa è un'opportunità di piattaforma per me. Non potevo essere più grata quando Maria mi ha chiesto di aiutare le altre nazioni europee nello sviluppo neuroscientifico per insegnare ai bambini delle scuole. Questa è una grande opportunità, perché sono appassionata di arte e neuroscienze e voglio diventare un psichiatra infantile nel prossimo futuro.
Spero che questo progetto torni presto a sostenere grandi bambini futuristici, intelligenti e creativi :)

Un anno fa ho partecipato alla prima formazione europea per allenatori di alfabetizzazione cerebrale presso il nuovo quartier generale del progetto a Wiednitz, al fine di diventare uno studente-insegnante certificato nell’approccio neuro-didattico di alfabetizzazione. L'allenamento è stato un'esperienza indimenticabile e profondamente impressionante. Di recente ho finito il mio Master of Education all'Università Humboldt di Berlino, ma durante il corso dei miei studi non ho mai imparato tanto sulle recenti scoperte delle neuroscienze su cui la signora Lorenz ha basato il suo metodo e il suo materiale. Sono rimasto stupito da quanto questo background teorico sia accessibile immediatamente dal manuale, che la signora Lorenz ha fornito utilizzando molti esempi e illustrazioni. La parte più memorabile della formazione è sicuramente l'approccio pratico all'uso del materiale. Invece di discutere del nuovo metodo e del nuovo materiale, siamo stati incoraggiati a scegliere una lettera dell'alfabeto e applicare le conoscenze teoriche che avevamo precedentemente acquisito. Questi esercizi pratici sono stati eseguiti con gli altri partecipanti che hanno interpretato gli studenti, hanno agito da osservatori alla pari e hanno anche fornito feedback. È stato registrato con una videocamera, consentendo ai partecipanti di riflettere sulla propria performance.
La signora Lorenz era sempre accessibile per domande, feedback e suggerimenti, e allo stesso tempo faceva sentire tutti a proprio agio e a casa al centro congressi. L'intera esperienza è stata assolutamente stimolante e non vedo l'ora di espandere la mia formazione e, auspicabilmente, diventare un insegnante-istruttore certificato in questo nuovo approccio incredibilmente ragionevole all'alfabetizzazione.

La passione di Maria per l'apprendimento e l'educazione basati sulla neuroscienza è contagiosa. Non puoi perdere tempo in questo progetto senza imparare qualcosa e voler saperne di più. Maria è generosa con il suo tempo, spiega e illustra chiaramente i compiti, oltre a comunicare i concetti chiave delle neuroscienze e il loro rapporto con lo sviluppo del bambino e l'educazione in termini semplici che chiunque potrebbe capire.

Tutti gli altri volontari che abbiamo incontrato sono stati incredibilmente gentili e disponibili, dando il loro tempo libero per aiutare mia figlia di 8 anni a riparare biciclette, cucinare autentiche crepes francesi, giocare a badminton e ping pong e guardare film divertenti. Grazie Theresa, Solene, Alin, Pedro, Esther, Alina e Amira e buona fortuna per il futuro!

Abbiamo alloggiato in una camera confortevole e spaziosa e ho avuto un sacco di autonomia nel decidere come passare il tempo di lavoro.

Il progetto è sorprendente e fin dal primo giorno Maria ha fatto in modo di che noi imparassimo in modo intelligente e ha tirato fuori il meglio di noi attraverso progetti e sfide: alcuni compiti erano una grande sfida, ma merita il duro lavoro di conoscenza e messaggio per chiunque sia interessato nell'educazione, che oggi è così importante. Siamo felici di poter condividere qualcosa con la famiglia e la comunità a casa nostra! Grazie Maria per averci invitato a far parte di questo meraviglioso progetto!

Questo progetto non solo aumenta tutto il prezioso universo creativo che abbiamo dentro di noi - che penso sia fondamentale - ma fornisce anche tutta la teoria scientifica di cui abbiamo bisogno per metterla in pratica. Non sapevo che mi piacesse insegnare, e non lo avrei scoperto, se non fosse stato per María!
Vorrei passare più giorni a imparare di più su tutte le cose che hai scoperto e su cui stai lavorando.
Questa esperienza ha arricchito la mia vita in tanti modi. Non potrei essere più grata.
Mi è piaciuto essere un volontario e avere anche l'opportunità di partecipare a questo progetto educativo. Penso davvero che tutti dovrebbero conoscere questo e condividerlo. Ho sempre pensato che l'arte fosse il miglior canale per connettere le persone, condividere informazioni, conoscere noi stessi.
Spero di poterti aiutare a cambiare il mondo;)
Abbracci a distanza.

Ho soggiornato per circa dieci giorni a settembre e anche se è stato un breve periodo, è stata un'esperienza nuova e davvero interessante: sono stato felice di dare un aiuto a questo progetto educativo facendo anche lavori pratici e creativi. Ho anche avuto l'opportunità di imparare molte cose affascinanti sulla neurologia grazie alla grande passione e all'energia che Maria sta dando a questo progetto.
Auguro il tutto meglio e che le idee del progetto possano diffondersi nei prossimi anni. Sono sicuro che tornerò un giorno!

Il tempo trascorso a Gruenewald Strasse è stata un'esperienza incredibilmente varia e ho avuto la possibilità di svolgere diversi tipi di compiti. L'educazione al cervello è stata affascinante e ho imparato molto e ho avuto la possibilità di partecipare a un processo di certificazione e un cortometraggio. Sono davvero fiducioso che il modello educativo favorevole al cervello si espanda e informi la più ampia narrativa.
Inoltre ho avuto la possibilità di incontrare una varietà di persone meravigliose.
Grazie Maria per questa esperienza assolutamente unica e memorabile in Sassonia, Germania!

Sono appassionato di come possiamo imparare meglio e più creativamente.
Ning de Eknamkul, studente d'arte.

Ho trascorso una settimana contribuendo a sviluppare metodi di apprendimento innovativi per i bambini e creare un sito Web per la piattaforma di apprendimento basata sulle neuroscienze. Ogni pomeriggio è stata un’occasione per discutere d’arte e della scienza dell'apprendimento e fare laboratori creativi con disegni e filastrocche. Questo è stato davvero appagante per me perché sono appassionato di nuovi modi di imparare meglio e più creativamente. Gite in bicicletta giornaliere in campagna con raccolta di fiori selvatici fatta apposta per un'estate idilliaca.


Una volta iniziato non volevo più fermarmi.
Ricarda Beck, diplomata alle scuole superiori.

L'ho adorato! Tutto è stato sviluppato insieme ed è stato grandioso. Non è stato solo trasferire il contenuto di schede musicali ma essere partecipi in prima persona: “Sono io! Faccio la musica! " 
Ti fa credere in talenti che non potresti immaginare di avere.
È totalmente diverso da tutto ciò che ho incontrato.


L'attuale ricerca sul cervello è immediatamente accessibile e utile.
Isabell Rössinger, educatore.

Se vuoi entrare in un nuovo territorio, sei nel posto giusto. La grande tenuta, una ex scuola, è tornata a splendere di nuovo. Ma più eccitante rispetto all'edificio è che sta incontrando un nuovo modo di insegnare e apprendere. Maria ti mostra i mondi dell'attuale ricerca sul cervello e, cosa fondamentale, li collega alle esigenze attuali.

I nostri bambini hanno partecipato con occhi e orecchie aperte. Motivando in modo sensibile e creativo, Maria reagisce ai bambini. E l'intuizione nella rete neurale che ha condiviso con noi, è stata anche immediatamente accessibile e utile.
È incredibile in quanto poco tempo gli effetti e impressioni sostenibili sono diventate visibili.
I materiali sono colorati, versatili e accattivanti. Colorato come questo intero progetto. È attraente per ogni bambino, per quanto sia diversa l'unicità di ogni bambino.


La panoramica è unica.
Imanuel Pedersen, diploma di scuola superiore.

Sono un appassionato giocatore di calcio e un appassionato lettore e voglio davvero scoprire come si può migliorare l'apprendimento per i bambini. Ho fatto stage in posti diversi.
Vorrei che i miei esami mi lasciassero più tempo per sostenere meglio questo posto. Mi sembra che ci sia molto da imparare.

Fiaba dell'alfabeto: una scoperta affascinante!
Brigida e Dietmar Kruse, psicologa e dottoressa.

Il posto è fantastico! Un posto dove i bambini possono ancora essere bambini.
Se non erano fuori con orgoglio, usando i muscoli, tagliando cespugli - i bambini di 8 anni sono stati catturati dalle opportunità nel laboratorio di pittura, creato una cartella con alberi, hanno disegnato, stampato, laminato, disegno 3D ... - sempre con l'esperienza, per essere utile, per essere efficace, indispensabile. Imparare cose nuove ed essere utili in un unico sentimento è fantastico! Torneremo presto :)
E per il piccolo, la favola dell'alfabeto interattivo è stata una scoperta affascinante! Ha avuto la sensazione "So che l'ho già sperimentato, è emozionante, questo è importante per me!" Sta imparando con tutti i sensi !!! Siamo assolutamente grati per le esperienze e torneremo presto.


Incoraggia davvero ad eccellere.
Johanna & Tomas Wolf, Dr.med. e insegnante di scuola superiore.

C'era qualcosa di unico nell'accendere l'entusiasmo.
In particolare, il coordinamento delle fasce d'età miste era molto buono.
Ci siamo riusciti molto in pochi giorni. Le cose erano ben pensate e alla mano. Anche i bambini si sono sentiti personalmente riconosciuti e orgogliosi di se stessi.
Dal laboratorio d'arte hanno portato a casa un bellissimo libro illustrato ancora ammirato dagli amici.
Un'esperienza davvero incoraggiante, se vuoi eccellere.


Niente può fermare Maria ... continua così, puoi fare grandi cose.
Martina Machova, designer.

Maria è una persona così stimolante ed entusiasta, sempre sorridente, sempre positiva. Non ho mai incontrato qualcuno come lei prima. Niente può fermarla, anche quando molti dispositivi si rompono proprio quando abbiamo bisogno di loro, lei è sempre stata in grado di affrontare la situazione.
Ho adorato ascoltare le sue storie e le sue conoscenze scientifiche. Che bella esperienza e opportunità mi è stata data e sono così felice di incontrare altri insegnanti da tutto il mondo.
L'intero corso è stato un'esperienza arricchente, ho adorato la forma di insegnare ai bambini in modo efficace e anche divertente (ZigZag Zebra di Pinars era il migliore). Vorrei che funzionasse in quel modo dappertutto.
Ammiro il tuo atteggiamento, continua così, perché so che puoi fare grandi cose.
Sono stata così grata di partecipare a questo progetto. Grazie mille!

Devozione sincera ... risponde a tutto ciò che è necessario
Dmitrij Kalinicenko, laureato in scienze.

È bello sperimentare questa devozione sincera nel rendere realtà le innovazioni educative per i bambini. Creando questo luogo per i rispettivi corsi di formazione, la personalità positiva ed energica di Maria non esita mai a rispondere a qualsiasi cosa sia necessaria. Tirarsi su le maniche per un duro lavoro fisico è naturale per lei come l'empatia per i bisogni personali e le particolarità dei partecipanti.
Se vuoi praticare il tuo tedesco, francese o inglese, questo è il posto giusto. Maria non solo parla solo con te, ma ti aiuta anche a trovare espressioni appropriate e spiega le cose in modo vivido, pratico e facile.
Mi sono piaciute molto le discussioni interessanti che riguardano argomenti di psicologia, educazione, storia, somiglianze e differenze tra culture e molte altre cose.
Mi è piaciuto molto imparare qui molto sullo sviluppo del cervello (di cosa hanno bisogno ragazzi e ragazze a che età e perché, cosa rende la memoria sostenibile, ecc.). Maria fornisce anche collegamenti in cui le informazioni possono essere facilmente recuperate.
Andando in bicicletta nei meravigliosi spazi aperti rurali e portati a Dresda e a Berlino, questi sono gli aspetti salienti del mio soggiorno.
Grazie mille per aver fornito il delizioso cibo fatto in casa e un sacco di spazio vitale!
È stata un'esperienza diversificata ed incoraggiante.
Auguro a questo posto molti sviluppi futuri in un'equa educazione innovativa e che sia casa di accoglienza per scopi educativi e volontari motivati.